Adunata 2017: lungo le Mura di Treviso apre i battenti la Cittadella degli Alpini

 

TREVISO E’ stata inaugurata venerdì mattina la “Cittadella degli Alpini”, allestita nel parcheggio dell’ex Pattinodromo, in via Cairoli, una vetrina dei mezzi ed equipaggiamenti in dotazione alle Truppe Alpine, in cui poter osservare e toccare con mano le più moderne tecnologie di cui dispone l’Esercito Italiano.

Il comandante delle Truppe Alpine gen. C.A. Federico Bonato, il Presidente della Regione Luca Zaia, il sindaco Giovanni Manildo e il Presidente dell’Ana Sebastiano Favero hanno tagliato il nastro inaugurale. “Grazie alle Sezioni Ana di Treviso, Conegliano, Vittorio Veneto e Valdobbiadene – ha esordito il sindaco Manildo – per aver organizzato un’Adunata che ha creato una contaminazione positiva. E’ in momenti come questi che il senso di comunità si concretizza”. “Un applauso a chi ha lavorato, all’Associazione e al Presidente Favero per la perfetta organizzazione – ha esordito il Presidente Zaia – L’Adunata è la sublimazione dell’alpinità e se tutti fossero come loro il mondo sarebbe perfetto”. E ha ringraziato l’Ana per il grande impegno durante le emergenze in Centro Italia e in altre occasioni.

Fino a domenica si potrà infatti salire a bordo dei blindati “Lince” e dei cingolati da neve “BV206”, vedere da vicino un elicottero della Aviazione dell’Esercito, assistere alla bonifica di un ipotetico campo minato a cura delle Unità del genio alpino, vedere da vicino i mortai in uso al reggimento di Artiglieria da Montagna e provare l’ebrezza di essere liberati dai Rangers del 4° Alpini paracadutisti in una simulazione di presa di ostaggi. Un percorso tematico in cui saranno gli stessi alpini ad illustrare le attività operative svolte in ambito internazionale e sarà anche possibile fare un tuffo nel passato grazie agli allestimenti del Museo storico degli Alpini di Trento. Non mancherà inoltre un’intera area dedicata al tema della montagna, ambiente naturale in cui operano gli alpini e che da sempre li caratterizza, con gli istruttori di alpinismo del Centro Addestramento Alpino che proporranno ai più giovani un muro di arrampicata, un ponte tibetano e una pista artificiale dove poter provare lo sci di fondo. Infine la parte Meteomont, fiore all’occhiello delle Truppe Alpine, con un nucleo di specialisti che illustrerà i moderni sistemi di previsione meteonivologica e di valutazione dei rischi. A completare il tutto uno stand “Info-Team”, dove ragazzi e ragazze potranno trovare tutte le informazioni sulle possibilità offerte dall’esercito per entrare nel mondo degli alpini.

L’Ana in collaborazione con le Truppe Alpine organizza una raccolta fondi per i terremotati del Centro Italia. Nei giorni dell’Adunata saranno attivi a Treviso due punti di raccolta alla Cittadella Militare in viale Cairoli e allo stand di Trento in piazza Duomo, che esporranno il manifesto riportato nell’immagine allegata. Le somme donate concorreranno a finanziare i quattro progetti che l’Associazione ha avviato ad Accumoli, Arquata del Tronto, Campotosto e Preci. Aiutateci ad aiutare!

Diventata ormai un luogo di incontro e punto di riferimento tra gli Alpini di ieri e quelli di oggi, la Cittadella costituirà una speciale attrazione per i trevigiani e per tutti coloro che vorranno visitarla, a partire dalle scolaresche a cui sarà dedicata un’intera giornata (giovedì 11 maggio),

Per l’occasione sarà, altresì, avviata una raccolta fondi a sostegno delle popolazioni del Centro Italia duramente colpite dal sisma del 24 agosto e successivamente da quello del 30 ottobre scorso. L’iniziativa, promossa dal Comando Truppe Alpine in collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini, è destinata a interventi di ricostruzione in quattro località: Campotosto, Accumoli, Arquata del Tronto e Preci (per maggiori informazioni sugli interventi consultare il comunicato “Gli interventi Ana in Centro Italia”.

 

About the author: Saggiorato

Leave a Reply

Your email address will not be published.